skip to Main Content

Aids Running In Music: più di 1.000 persone in corsa contro l’Aids.

Grande successo per la 4^ edizione di Aids Running in Music, la corsa non competitiva contro Aids e Hiv organizzata da Anlaids sezione lombarda, per la quale Action Agency ha curato per il quarto anno consecutivo le attività di ufficio stampa, Digital Pr e gestione dei Social Network.

Aids
La partenza della corsa da Piazza Carducci, a Monza.

Sono state più di 1.000 le persone che hanno sfidato freddo e pioggia per partecipare alla corsa, che ha attraversato il centro storico di Monza regalando un vivace colpo d’occhio arancione. I proventi dell’iniziativa, che ha avuto come madrina d’eccezione la soubrette e presentatrice Federica Fontana e come media partner Radio DeeJay, verranno interamente devoluti alle attività di prevenzione, ricerca e sviluppo per la messa a punto di cure per combattere e curare Hiv e Aids.

Aids
Al traguardo Federica Fontana, madrina della manifestazione, accanto ad Andrea Gori, portavoce dell’iniziativa e Direttore del Dipartimento di Malattie Infettive dell’Ospedale San Gerardo di Monza.

La manifestazione ha preso il via sabato 17 ottobre a Monza, in Piazza Trento e Trieste, nei gazebo dedicati a mini eventi, musica, e ai test gratuiti per Hiv e Hcv, che sono andati esauriti. Inoltre, prima della manifestazione, sono state distribuite agli iscritti sacche brandizzate Aids Running in Music per sensibilizzare sull’importanza della prevenzione, contenenti la maglietta dell’iniziativa, il numero di partecipazione alla corsa ed un preservativo, unica difesa e prevenzione dal virus killer.

Aids
I testimonial d’eccezione della manifestazione Cristina Parodi, Giorgio Gori, lo speaker Diego Passoni e La Vale di Radio DeeJay, posano accanto alla madrina della corsa, Federica Fontana.

Testimonial d’eccezione della corsa anche Cristina Parodi, Giorgio Gori, Diego Passoni e La Vale di Radio DeeJay.

 

 

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back To Top